moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“La mia Torah”, il libro UCEI
conquista il set di Ponti

Adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Romain Gary, “La vita davanti a sé” è uno dei film di cui più si parla in questo momento. Merito in particolare del ritorno sul set di Sofia Loren, diretta dal figlio Edoardo Ponti, che veste i panni di Madame Rosa. Un’anziana donna sopravvissuta alla Shoah che ospita bambini in difficoltà e stringe un’amicizia inattesa con un ragazzino di strada che l’ha derubata.
Molti sono i riferimenti ebraici nel film, disponibile da qualche giorno su Netflix. Come la scena in cui appare, nel dialogo tra due piccoli protagonisti, un libro dalla colorata copertina azzurra. Qualcuno l’avrà senz’altro riconosciuto. Si tratta di “Bereshit-Genesi”. Il primo volume della collana “La mia Torah” (ed. Giuntina) ideata e sviluppata dalle insegnanti romane Anna Coen e Mirna Dell’Ariccia sotto l’egida dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

(16 novembre 2020)