moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Otto giorni otto lumi / 7
Una fiamma che sale da sola

La Torah (Esodo 27:20) sancisce che l’olio della Menorah deve provenire dalla prima spremitura a mano delle olive “lea‘alot ner tamid” per mantenere il lume costantemente acceso. Rashy (Rabbi Shelomo Yitzhaqi; 1040-1105) commenta, sulla base di un detto talmudico (Shabbat 21b), che “lo accende fintanto che la fiamma sale da sola”. Questa spiegazione alluderebbe al fatto che lo studio della Torah non si pratica solo nella dimensione della necessità, da parte dell’allievo, di avere vicino il maestro per indirizzarlo e aiutarlo. L’allievo deve raggiungere la dimensione “della fiamma che sale da sola”, nel senso di volere studiare anche da solo per capire da sé le parole della Torah.

Rav Adolfo Locci, rabbino capo di Padova

(16 dicembre 2020)