moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Exit poll in Israele
Netanyahu vede la riconferma

Escono i primi exit poll in Israele e la riconferma del Primo ministro Benjamin Netanyahu sembra l’opzione più probabile. Le proiezioni danno la sua coalizione a 54 seggi (31 ottenuti dal suo Likud). I 7 che mancano a Netanyahu per costruire la maggioranza parlamentare (61) dovrebbero coincidere con quelli del partito di destra di Naftali Bennett, Yamina (7 seggi). Se Bennett, come accaduto più volte in passato, appoggerà Netanyahu, allora Israele avrà nuovamente un governo. Ed è l’esito su cui scommettono diversi analisti, stando come sono ora i numeri. Se però un seggio dovesse spostarsi verso il campo contrario a Netanyahu, guidato da Yesh Atid (18 seggi) di Yair Lapid, per il momento dato a 59 seggi, allora il paese tornerà in uno stallo politico. In ogni caso i dati parlano di un paese quasi diviso a metà, come ampiamente previsto, tra chi sostiene l’attuale Premier d’Israele e chi lo avversa.