moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Senza secondi fini

“Qualunque amore dipenda da una determinata cosa, viene meno non appena quella determinata cosa viene a mancare; invece l’amore che non dipende da nessuna cosa, non viene mai a mancare. Quale è l’esempio di un amore dipendente da una determinata cosa? L’amore di Amnon e Tamar. E quello che non dipende da nessuna cosa? L’amore di David e Jonathan.” (Avòt 5;17)
In alcuni momenti della nostra vita ci imbattiamo in situazioni dove ci viene dimostrato un affetto infinito, però poi scopriamo che dietro c’è un particolare interesse ad ottenere favori o simili. Più volte i Chakhamim della Mishnà ci mettono in guardia di fare attenzione a chi, sfruttando la amicizia e l’ingenuità di altri, cerca di ottenere favori, mentre quando la situazione si ribalta fa finta di non conoscerti neppure.
L’amore e l’affetto senza secondi scopi si mantiene sempre e soprattutto nei momenti più difficili, si rafforza sempre di più.

Rav Alberto Sermoneta, rabbino capo di Bologna