moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“Israeliani e palestinesi,
la pace è possibile”

“Ho sempre pensato che a dispetto delle vicende dolorose da cui sono divisi, ebrei e musulmani, arabi, israeliani e palestinesi non sono condannati a essere ostili per sempre. Nella tradizione ebraica, la scelta è un elemento fondamentale Non tutto è stabilito a monte. C’è e deve esserci una via di uscita e se anche questa possibilità non è nell’immediato, non bisogna per questo negarla al futuro”.
È uno dei concetti che David Meghnagi, presidente della International Unity of Research on Modern Jewish Civilization and Israel Studies e professore senior presso l’Università degli Studi Roma Tre, esprimerà alla Camera in occasione di un’audizione della commissione Affari esteri e comunitari dedicata alle vicende della comunità ebraica di Libia “in connessione con i recenti sviluppi della crisi mediorientale”.
Oltre a Meghnagi sarà ascoltato lo storico francese Georges Bensoussan.