moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Libri, il Salone della ripartenza

“Il Salone del Libro di Torino costituisce un appuntamento fondamentale per la vita culturale del nostro Paese. Il suo ritorno in presenza dopo il tormentato periodo della pandemia è per tutti motivo di grande soddisfazione”. Così il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, nel suo messaggio per l’inaugurazione della 33esima edizione della rassegna internazionale, che dopo una temporanea sospensione torna in presenza in un’inedita versione autunnale. E, in questo Salone dal forte valore simbolico, anche Pagine Ebraiche ha voluto essere presente con delle copie del giornale dell’ebraismo italiano in distribuzione ai visitatori. “È il primo evento internazionale legato al libro che viene organizzato: Torino e l’Italia fanno da apripista e questo è un motivo di orgoglio – ha sottolineato durante l’inaugurazione il direttore del Salone Nicola Lagioia – Non sarà un’edizione in cui dobbiamo fare numeri record, ma ritrovare la nostra comunità. È un’edizione che passerà alla storia perché segna un prepotente ritorno alla normalità”.