moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Assemblea Rabbinica Italiana,
eletto il nuovo Consiglio

Si sono svolte negli scorsi giorni le votazioni dell’Assemblea Rabbinica Italiana per l’elezione di cinque rabbini componenti il Consiglio dell’Ari e per la designazione di cinque rabbini tra i quali il prossimo Consiglio UCEI eleggerà i tre componenti della Consulta Rabbinica.
Le votazioni, cui ha partecipato un’ampia maggioranza degli iscritti, hanno portato all’elezione di rav Alfonso Arbib, rav Ariel Di Porto, rav Riccardo Di Segni, rav Giuseppe Momigliano e rav Gad Fernando Piperno. Nei prossimi giorni il Consiglio si riunirà per eleggere le cariche previste dal regolamento e formulare nuovi programmi e progetti.
Per il perdurare della situazione di emergenza sanitaria le votazioni si sono svolte eccezionalmente in una duplice modalità – in presenza, per i rabbini delle Comunità di Milano e Roma – e via posta per gli altri membri dell’Ari.
Il regolamento prevede che partecipino alle votazioni per il rinnovo del Consiglio tutti i membri dell’Assemblea Rabbinica, rabbini e maskilim. Sono però eleggibili solo gli iscritti in possesso del titolo di rav; per la Consulta hanno diritto di voto tutti i rabbini iscritti all’Ari ma sono eleggibili solo coloro che svolgono o hanno svolto in passato il ruolo di rabbino capo.
Informa l’Ari che i nomi dei rabbini designati dalle votazioni per la Consulta Rabbinica saranno comunicati congiuntamente ai risultati delle prossime elezioni UCEI.