moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Guardia di Finanza, 20 anni di servizio
Il grazie degli ebrei veneziani

Da vent’anni esatti la Guardia di Finanza svolge un servizio essenziale di presidio e sicurezza nell’area dell’antico Ghetto di Venezia proteggendo, con il supporto anche dell’esercito, istituzioni ebraiche, sinagoghe, spazi comunitari. Un ruolo fondamentale che la Comunità ebraica ha scelto di onorare attraverso una cerimonia pubblica svoltasi quest’oggi in Campo del Ghetto Novo e la consegna di una targa commemorativa. Ad essere evidenziate qualità che hanno segnato questo ventennale sforzo come “competenza, impegno e dedizione”.
Profonda la gratitudine del presidente della Comunità ebraica Dario Calimani, che al termine del suo intervento ha consegnato la targa nelle mani del generale Bruno Buratti. Ad assistere alla cerimonia rappresentanti del Comune, della municipalità, dell’esercito, dei carabinieri, della polizia penitenziaria, dei vigili urbani, della capitaneria di porto e della questura. Per la Comunità ebraica hanno partecipato entrambi i vicepresidenti, Paolo Navarro Dina e Sandra Levis, oltre al Consigliere Luigi Giraldo e all’ex presidente e attuale Consigliere UCEI Paolo Gnignati.