moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

L’iniziativa alla scuola ebraica di Milano
Primo soccorso, il progetto
per studenti e insegnanti

Scuola ebraica di Milano protagonista di un percorso di formazione sul primo soccorso conclusosi quest’oggi con la consegna degli attestati di partecipazione. Una trentina gli studenti che hanno preso parte all’iniziativa,
organizzata presso l’istituto da Amici di Magen David Adom Italia ETS insieme alla sezione locale dell’Associazione medica ebraica e con la collaborazione del comitato milanese di Croce Rossa Italia.
“Salvare una vita è una cosa da ragazzi” le parole d’ordine di un progetto rivolto principalmente ai ragazzi (tutti compresi nella fascia d’età 11-18 anni) ma di cui hanno beneficiato anche alcuni insegnanti. Quattro docenti hanno infatti appreso le principali manovre salvavita da applicare in caso di emergenza, sempre sotto la guida dalla formatrice Barbara Brasca.
“Un’esperienza estremamente positiva sia per l’entusiasmo mostrato dai ragazzi, sia perché tutti hanno ben compreso l’utilità di avere questo corso. Auspichiamo il prossimo anno di poterlo ampliare ad alunni e docenti” sottolinea Silvia Voghera, coordinatrice nazionale Magen David Adom.
Nel quadro di questi appuntamenti è stato annunciato che Croce Rossa Italia sta per sperimentare un metodo già usato con successo in Israele: una app che, dopo una richiesta di soccorso, permetterà di rilevare cittadini volontari formati in modo che possano offrire le prime cure in attesa dell’ambulanza.