moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Livorno ebraica, un grazie alla città

Ultima sera di Chanukkah segnata a Livorno da un ringraziamento alle istituzioni locali. Nell’occasione il Benè Berith “Isidoro Kahn” ha conferito infatti all’assessore alla Cultura del Comune, Simone Lenzi, la “Chanukkiah d’oro”. Un ringraziamento per l’impegno svolto nella promozione della cultura ebraica. La cerimonia di premiazione, svoltasi con il patrocinio della Comunità ebraica, ha avuto luogo dinanzi alla Chanukkiah posta di fronte alla sinagoga di piazza Benamozegh. Ad introdurre l’evento, spiegando il significato della festa, il rabbino capo Avraham Dayan.
Dopo un saluto del vicepresidente della Comunità, Gianfranco Giachetti, la presidente del Benè Berith “Isidoro Kahn” Ariela Cassuto ha consegnato il premio all’assessore. Un’occasione, spiega Gadi Polacco, “per ricordare il ruolo di Lenzi nel portare avanti, in collaborazione Benè Berith, la programmazione ebraica realizzata per la kermesse estiva Effetto Venezia”. Nel ringraziare per il conferimento, l’assessore ha voluto ribadire l’importanza della presenza ebraica a Livorno, una delle Nazioni fondatrici, auspicando nuovi progetti di collaborazione e diffusione.
Molti i presenti, anche da Pisa, tra cui il presidente della Comunità ebraica cittadina Maurizio Gabbrielli. Si è aggiunto anche il rabbino capo di Verona e Merano rav Avraham Umberto Piperno.