moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“Odio online, media vigilino”

“È essenziale affrontare tutte le forme di antisemitismo, un fenomeno camaleontico, molto più insidioso oggi che in passato, che si nutre di odio, per contrastare il quale nella Strategia chiediamo alle istituzioni di intervenire con forza contro l’apologia del fascismo, ai magistrati una formazione più specifica, ai media di vigilare sul far west dell’online”. È stata la richiesta di Milena Santerini, coordinatrice nazionale nella lotta contro l’antisemitismo, durante un incontro online promosso dall’associazione Articolo21 nella sede della Federazione Nazionale Stampa Italiana. Tra gli intervenuti Giuseppe Giulietti e Raffaele Lorusso, rispettivamente presidente e segretario generale della Fnsi, il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine Carlo Bartoli, la presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello e la portavoce di Articolo 21, Elisa Marincola. A moderare l’evento il giornalista Roberto Natale. Sempre Articolo21 ha organizzato ieri un incontro nei pressi della panchina per la libertà di stampa che ricorda i giornalisti e gli operatori dell’informazione uccisi dal nazifascismo a Largo 16 ottobre 1943. “Nessuno è vaccinato contro il virus dell’intolleranza, contro il nazismo e l’antisemitismo. Anche per questo è importante stare attenti quando usiamo le parole”, il monito di Giulietti. Presente, tra gli altri, anche il vicepresidente della Comunità ebraica romana Ruben Della Rocca.