moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

La storia maestra

La storia è maestra, ma non tutte le maestre sono uguali e non sono ugualmente adatte a tutti gli allievi. E non tutti gli allievi sono sempre promossi. Anche con le maestre più brave e più amate ci sono momenti di incomprensione, lezioni non imparate, compiti troppo difficili. Il valore dei loro insegnamenti spesso viene apprezzato solo a posteriori, dagli ex allievi, dopo molti anni. Così anche nella storia spesso si riesce a capire solo a posteriori chi somigliava a chi, cosa avrebbe dovuto insegnare cosa. Anche limitandosi alla sola storia ebraica non si sfugge al pericolo di vedere somiglianze dove non ci sono e di non vederle dove ci sono.
Finché siamo dentro la storia, prima che finisca sui libri, brancoliamo tra somiglianze e differenze più o meno evidenti senza la certezza di aver capito davvero la lezione. Solo a posteriori la storia sarà per noi la maestra a cui ripenseremo con affetto e gratitudine. Ammesso e non concesso di essere promossi.

Anna Segre