moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Ipocrisie e veleni in prima pagina

Proseguono le prese di posizione di un certo pacifismo ipocrita che, proclamando la sua equidistanza militante dalla Russia di Putin e dall’Ucraina di Zelensky, finisce per fare il gioco di un regime che sta cercando di soffocare nel sangue l’indipendenza e le libertà democratiche faticosamente conquistate da uno Stato sovrano che proprio per queste ragioni si è deciso di aggredire militarmente.
È il caso della linea assunta dai vertici nazionali dell’Anpi con interventi che, a più riprese, hanno suscitato sconcerto e indignazione nell’opinione pubblica. Va ad aggiungersi a una schiera già abbastanza folta la nuova creazione del disegnatore Vauro Senesi, autore di questa sconcertante vignetta che il Fatto Quotidiano ha pubblicato oggi sulla sua prima pagina e che sembra riecheggiare, nella caratterizzazione del naso del presidente ebreo dell’Ucraina, la peggior paccottiglia antisemita degli Anni Trenta del secolo scorso.