Tag: governo

Guardando da lontano

anna segreÈ strano cercare di seguire una crisi di governo trovandosi quasi dall’altra parte del mondo e disponendo di internet solo per pochissime ore al giorno che in Italia sono notturne. Le notizie si leggono con alcune ore di ritardo e …

Ticketless – Poltrone&sofà
tra politica e storia

cavaglionCi si consola scherzandoci su. Come fare altrimenti, di fronte alla catastrofe politica di queste ore? Su Huffingtonpost, Lucia Annunziata ha pubblicato una memorabile cronaca della discussione sorta in Senato a margine delle “comunicazioni” del Premier Conte (“La rivoluzione finisce …

Le parole di Conte

AssaelIeri è stato uno di quei rari casi in cui le sedute parlamentari fanno più dello 0,000001% di share. Molti siamo stati ad ascoltare il discorso di Giuseppe Conte. Ma cosa abbiamo ascoltato? Beh, un discorso di alto profilo istituzionale. …

Democrazia in crisi

AssaelDunque, Renzi era contro un accordo col M5S, ma ha proposto un’alleanza di governo con loro. Zingaretti, che era a favore dell’alleanza, si è detto contrario. I 5 Stelle, per cui il PD era quello che torturava e sequestrava i …

L’anno che verrà

SoraniE se, parafrasando nel titolo Lucio Dalla, provassimo ad anticipare le condizioni politiche e sociali in cui ci troveremo – rebus sic stantibus, cioè con la continuità politica di questo governo e dei suoi personaggi emergenti – nello spazio di …

Dove ci porta il governo

calimani darioDove può portare una politica governativa che non rispetta le regole, una politica in cui un ministro si arroga competenze che non sono le sue invadendo il terreno politico altrui, una politica in cui un senatore indagato rappresenta il paese …

“Meis, il governo risponda”

Cresce la mobilitazione per la mancata destinazione dei 25 milioni di euro già messi a bilancio per l’ultimazione del Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara decisa dal Ministero dei Beni Culturali.
Un’interrogazione a risposta urgente è stata …

Inizi e crash test

anna segreLa coincidenza tra Rosh Hashanah e l’inizio dell’anno scolastico per i ragazzi ebrei che entrano in un nuovo ordine di scuola significa cominciare subito con un’assenza, dover dichiarare immediatamente la propria identità ebraica come biglietto da visita. È un po’ …