moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: terrorismo

Accanimento mediatico

La liberazione di Silvia Romano non poteva certo essere celata all’opinione pubblica, ma la sua “esibizione” e l’offerta in pasto ad alcuni giornalisti e altrettanti concittadini fanatici poteva essere certo evitata, in primis da chi di dovere. La sua conversione …

Periscopio – Conversioni

Il ritorno in patria di Silvia Romano – oggi Aisha – è, naturalmente, una bella notizia, per la quale non si può non provare una gioia sincera, unitamente a una viva gratitudine per tutti coloro che si sono prodigati per …

Controvento – Terrorismo e pandemia

Viviana KasamVe ne siete accorti? Il Covid-19 sembra aver messo a tacere il terrorismo. È una realtà, o solo uno spostamento dell’attenzione da parte dei media? Ne ho parlato con Sofia Barbarani, una giovane e brillante giornalista italiana che ha studiato …

Suprematisti e islamisti, l’ultimo grido

francesco bassanoNon manca mai dopo un attentato, specialmente sui social networks, qualcuno il quale sostiene più o meno velatamente che le vittime “in qualche modo se la siano cercata”, che l’attentatore era sì un folle ma anche un “esasperato”, uno che …

C’è anche quando non si vede

claudio vercelliTorniamo a ragionare sul «jihadismo». Lo facciamo senza l’urgenza della ribalta dettata dalla cronaca, per meglio intendere il suo significato storico, oltreché politico. Si tratta di un termine relativamente nuovo, generatosi e poi diffusosi, come espressione di uso comune, nell’ultimo …

La forza del terrore
nel cuore della tenebra

Giorgio BerrutoVi ricordate gli aquiloni e i palloni incendiari lanciati nella primavera scorsa a centinaia, a migliaia dalla Striscia di Gaza in territorio israeliano con il benestare o la diretta partecipazione di Hamas? E i missili con cui, a intervalli irregolari …

Fragilità democratica

gadi luzzatto vogheraLe reazioni pubbliche all’episodio dell’autobus dirottato e dato alle fiamme a Milano denunciano tutta la fragilità e l’impreparazione della nostra società di fronte a repentini cambi di paradigma nel comportamento dei singoli e della collettività. Non si tratta solo di …

…terrorismo

Questo inizio anno è scandito da una serie di attentati. Cina, Gran Bretagna, Giappone, Germania, tutti luoghi in cui disagiati di vario tipo si sono scagliati con macchine e coltelli su gente inerme. Stupiscono le pseudo-motivazioni di queste persone quasi …