Tag: unesco

Unesco, lettera aperta
al capo dello Stato

Illustre Presidente Mattarella,
il momento della sua partenza per l’attesa visita in Israele, la prima nel suo mandato di Presidente della Repubblica, è ormai vicino.
Alla vigilia di questo importante appuntamento, vorrei condividere in questo messaggio i nostri sentimenti di …

Setirot – Astensioni

jesurumDue parole ancora sulla vergognosamente nota risoluzione dell’Unesco nonché sulla astensione dell’Italia. Ha correttamente ricordato Vittorio Robiati Bendaud che l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura da decenni – senz’altro almeno dal 1974 – dimostra e …

…Messico

Nella vicenda tragica e grottesca del voto all’Unesco, è ancora più tragico e grottesco quanto è avvenuto nella delegazione del Messico. Il Messico, rammentiamo, è il paese che nel novembre 1975 aveva ospitato la Conferenza mondiale per l’Anno Internazionale della …

Mala tempora

david-meghnagiSe non fosse per le implicazioni, potenzialmente devastanti, verrebbe da ridere amaramente all’idea che una votazione dell’Unesco – nata per tutelare i beni comuni dell’umanità -, la storia possa essere cancellata con un trattino a uso e consumo di stati …

Periscopio – L’Italia e l’Unesco

lucreziIllustre Signor Presidente del Consiglio,
alla Sua intelligenza, cultura e sensibilità democratica non può essere sfuggita l’enorme gravità di quanto recentemente accaduto all’UNESCO, dove una scellerata risoluzione ha avuto l’impudenza di negare il millenario legame storico tra il popolo ebraico …

Yerushalaim…

Chag ha-Sukkot – Festa delle Capanne – che celebriamo in questi giorni è una delle tre feste, insieme a Pesach e Shavuoth (Pasqua e Pentecoste) – ricordate nella Torah come tempo di pellegrinaggio per il popolo d’Israele nel luogo prescelto …

…calcoli

Sulle assurdità culturali del voto Unesco che recide il legame fra il Monte del Tempio e l’identità ebraica ha già ampiamente detto Pierpaolo Punturello su queste stesse pagine. Non credo, però, che sia il caso di prendersela con l’Unesco perché, …

“Italia, la realpolitik non basta”

“L’astensione dell’Italia è un affronto alla pace e alla convivenza”, dice Noemi Di Segni che è presidente dell’Unione delle comunità ebraiche. Mentre scende da un aereo, non nasconde “un tono disperato”.
Perché l’astensione dell’Italia nel voto Unesco su Gerusalemme la

“Unesco, voto indecente”

La presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni dichiara:
“Votando oggi in forma definitiva una risoluzione che nega l’identità ebraica di alcuni siti della capitale e unica e indivisibile dello Stato di Israele, Gerusalemme, fra cui il Muro …

…Unesco

Breve storia dell’Unesco. Nasce (1948) per affermare il valore universale dei diritti umani. Nel 1952 Claude Lévi-Strauss in nome di Unesco denuncia la gratuità, ma anche la straordinaria forza di seduzione, dei pregiudizi e luoghi comuni che alimentano ogni idea …