moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – L’ultimo degli ingiusti

cover lanzmannVerrà presentato oggi alle 18 e 30 alla Casa del Cinema di Roma il nuovo volume del regista Claude Lanzmann dedicato al suo film “L’ultimo degli ingiusti” (ed. Skira).
Il libro e il film (presentato fuori concorso nel 2013 al Festival di Cannes) ricostruiscono la complessa vicenda legata al personaggio di Benjamin Murmelstein e del suo ruolo durante la Shoah. Murmelstein, rabbino della Comunità ebraica di Vienna, fu l’ultimo Decano del Consiglio degli Ebrei di Theresienstadt, l’agghiacciante finto ghetto modello nazista, ed entrò in stretto contatto con Adolf Eichmann. Dopo la liberazione, fu arrestato ed accusato di collaborazionismo, venne poi rilasciato e giudicato innocente. Si trasferì successivamente con la famiglia a Roma nella quale instaurò legami difficoltosi con la comunità ebraica. Ad occuparsi ampiamente della figura del rabbino di Vienna anche Pagine Ebraiche, che nel numero dello scorso febbraio ha incontrato il figlio di Murmelstein, Wolf.
Dopo il celebre documentario Shoah (1985) e Sobibor, 14 octobre 1943, 16 heures, Lanzmann torna dunque sul doloroso tema della persecuzione attraverso una lunga intervista con uno dei protagonisti della storia: a discuterne oggi i giornalisti e scrittori Gad Lerner e Sergio Luzzatto (che ha firmato sull’argomento anche un articolo sulla Domenica del Sole 24 Ore) nell’incontro moderato da Stefania Di Lellis, caporedattore Esteri de la Repubblica.

(20 gennaio 2015)