moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Milano – Pesach e il cammino di libertà
Il gran ritorno di Jewish and the City

silenzio mediaPesach, e le vicende di Mosè, della schiavitù in Egitto e del cammino di libertà, una storia ricca di spunti e di riflessioni tanto centrale nell’identità ebraica quanto dotata di carattere universale: sarà questo il tema della seconda edizione del festival Jewish and the City, che si svolgerà a Milano tra il 13 e il 16 settembre 2014 (nell’immagine un momento dello scorso anno).
Narrazione, etica, esodo, identità, condizione di straniero, esilio, viaggio, leadership alcune delle sfumature in cui verrà declinato il filo conduttore nel corso di una manifestazione che punta a ripetere e superare lo straordinario successo del 2013, che registrò 40 eventi, incontri, concerti, conferenze, lezioni e laboratori, le riflessioni di decine di relatori provenienti da tutta Italia e non solo, il coinvolgimento di molti luoghi diversi della città, con un risultato di oltre 10mila presenze.
La festa di Pesach alle porte (inizierà quest’anno la sera del 14 aprile) è dunque l’occasione per rilanciare l’appuntamento per settembre in concomitanza con la Giornata europea della Cultura ebraica a tutta la città. Ricordando le parole con cui rav Roberto Della Rocca, direttore del dipartimento Educazione e Cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e direttore scientifico di Jewish and the City, aveva dato l’arrivederci al pubblico nella serata conclusiva “Vi ringrazio per aver bussato alle nostre porte, aiutandoci a ricordare chi siamo. Qui abbiamo raccontato l’ebraismo vivo. Perché conoscersi è fondamentale”.

Rossella Tercatin twitter @rtercatinmoked

(21 marzo 2014)