moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: leggere per crescere

Edith Oppenheim-Jonas
e l’antieroe del quotidiano

Bonario e maldestro, goffo e sentimentale, l’antieroe della famiglia svizzera si chiama Papa Moll. Il leggendario personaggio, non certo un pontefice, ma un papà come ce ne sono tanti, con la sua famiglia (moglie, tre figli e un bassotto chiamato …

Presto e Zesto, il ritorno di Sendak

Si intitola Presto and Zesto in Limboland l’inedito di Maurice Sendak da poco ritrovato da Lynn Caponera, presidente della Fondazione intitolata a quello che è considerato un vero e proprio “mostro sacro” della letteratura per l’infanzia. Una definizione che probabilmente …

Dossier Golem: Una storia, mille versioni

schermata-2017-01-06-alle-13-30-51Da Frankenstein alle avventure di Topolino ne L’apprendista stregone fino al computer di 2001 Odissea nello spazio, sono mille le varianti di una storia che ai bambini risulta inevitabilmente irresistibile. Un guscio senz’anima diventa una creatura viva, una storia mitologica …

Una farfalla unisce DafDaf e Giuntina

torre di babele invitoDafDaf, il giornale ebraico dei bambini, e la casa editrice Giuntina propongono oggi pomeriggio un’attività riservata ai piccoli lettori. Che non sono affatto pochi: al record di presenze del Salone internazionale del libro di Torino infatti contribuiscono in grande misura …

Israele e la cultura ebraica, per bambini

books from israelHa appena chiuso la cinquantunesima edizione della Bologna Children’s Book Fair, l’appuntamento internazionale più importante per tutti coloro che si occupano di editoria per bambini e ragazzi, dove è stata grande l’attenzione data alla cultura ebraica e al suo modo …

Qui Bologna – Leggere per Crescere. Arte di Israele protagonista

Schermata 2014-03-24 alle 14.22.06Grande spazio a Israele oggi alla Children’s Book Fair di Bologna, dove si riunisce tutto il mondo dell’editoria per ragazzi: nella parte riservata ai professionisti del settore si terranno due interventi di Orit Bergman, illustratrice e scrittrice, le cui opere danno un carattere forte allo stand, allestito con grande cura nel padiglione 30. Il primo momento sarà incentrato sul rapporto fra testo e illustrazione, mentre più tardi verrà presentato il suo ultimo libro, parzialmente autobiografico “Diary of a shark catcher” (Diario di un cacciatore di squali).