moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: pilpul

Tragedie

Anna SegreDopo quattro ore di Orestea al Teatro Carignano mi trovo due mattine dopo a raccontare agli allievi di quarta ginnasio le leggende relative alla fondazione di Roma (con la variante riferita da Tito Livio secondo cui Romolo viene ucciso dai …

La vittima

ilana bahboutDi fronte a una vittima non è sempre facile stabilire chi sia veramente il colpevole. Nelle sue lettere al presidente Clinton, rabbi Genack mostra come in fondo la Torah ce lo insegni fin dall’inizio: di chi è veramente vittima Abele? …

Le quattro Emilie

Sara Valentina Di Palma“Così morì Emilia, che aveva tre anni; poiché ai tedeschi appariva palese la necessità storica di mettere a morte i bambini degli ebrei. Emilia, figlia dell’ingegner Aldo Levi di Milano che era una bambina curiosa, ambiziosa, allegra e intelligente; alla …

Servizio civile per tutti

Tobia ZeviLa ministra Roberta Pinotti ha avanzato la proposta di rendere obbligatorio il servizio civile per tutti i giovani italiani, una sorta di leva non militare. Quelli della mia generazione guardano circospetti: devolvere un segmento della propria vita allo Stato, per …

Ticketless – Strategia del rinvio

alberto cavaglion“Firenze non è più dei fiorentini, immaginati che sono arrivati più di 15 mila piemontesi”. In questo clima euforico, l’8 novembre 1865, Giacomo Dina descriveva al segretario di Cavour, Isacco Artom, la trasformazione in atto a Firenze divenuta capitale. “Il …

Se non soffri non sei un profugo

Anna SegreNel dibattito politico in Italia capita spesso che a furia di sentir ripetere argomentazioni illogiche la gente si abitui e le consideri sensate. Già sembra essere comunemente accettata l’idea che di fronte all’alternativa tra salvare una persona che sta annegando …

Oltremare – Yom HaZikaron

fubiniLa memoria è una cosa strana, soprattutto quando è coatta, come in questa lunga settimana da Yom HaShoah ad oggi, Yom HaZikaron. Tutto un paese, o almeno la sua massima parte, dagli asili alle case di riposo, tutti sono concentrati …

In ascolto – Hanns Eisler

Maria Teresa MilanoNon si parla molto di lui, il suo nome è legato soprattutto alla musica da film e alle vicende con l’FBI, ma in realtà Hanns Eisler ha avuto un ruolo chiave nella storia musicale della Repubblica di Weimar. Nasce a …

Simha Rotem, l’ospite

david-meghnagiDalle memorie di Simha Rotem, uno dei leader della rivolta del Ghetto di Varsavia dell’aprile 1943.
“Appena arrivato a Tel Aviv, dopo la guerra, ho vissuto a casa di Zippora Czyzik, un’impiegata dell’ufficio di collocamento, e di suo marito Goldman. …

La ricerca, la guerra

Tobia ZeviQualche settimana fa ho visitato il museo della Seconda Guerra mondiale di Boston, in un sobborgo della città. Ci sono finito per caso, su suggerimento di Coralie Bonnet, un’amica belga che gestisce il museo di Bastogne, città teatro di un …