Tag: spuntino

Spuntino – Accomodamenti duraturi

“Questi sono i discendenti di Noè. Noè era un uomo giusto, integro nelle sue generazioni. Noè si accompagnava al Signore” (Gen. 6:9). Nel solo primo versetto della parashà di Noach che, contiene in tutto tredici parole, il nome del protagonista …

Spuntino – Gioia contagiosa

La parashà di Nitzavìm, che abbiamo letto sabato scorso, esordisce con “voi vi ergete oggi” (Deut. 29:9). “Oggi” si riferisce a Rosh HaShanà, “voi” include tutti gli appartenenti al popolo di Israele, senza differenze di età, sesso, bandiera, o altre …

Spuntino – Ogni comunità
ha la guida che si merita

La parashà di Nitzavìm che – quest’anno insieme a VaYelekh – si legge il sabato che precede Rosh HaShanah, comincia con “atèm” (=voi) che in ebraico ha le stesse lettere di “emèt” (=verità). “Atèm nitzavim” (=voi vi ergete) (Deut. 29:9) …

Spuntino – Azione ed intenzione

“Vedi, io porgo davanti a voi oggi la benedizione e la maledizione” (Deut. 11:26). L’imperativo “reè” (= vedi), coniugato al singolare, é seguito dalla forma plurale “voi,” che viene mantenuta anche nei versetti successivi. Come mai? Premesso che l’uomo è …

Spuntino – A piccoli passi

La parola ‘ekev, che è anche il nome della parashà di questa settimana, significa (in) sèguito, almeno nel contesto del primo versetto (Deut. 7:12). ‘Ekev tishme’un, in seguito ascolterete, capirete. Normalmente si é più ricettivi e riflessivi verso la conclusione …