moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Il Cdec ricorda Alessandra Chiappano

Storica appassionata, insegnante, ricercatrice, esperta di didattica e in particolare di didattica della Shoah, una persona determinata eppure umile, generosa e sempre piena di progetti. Così la Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea di Milano ha ricordato la studiosa Alessandra Chiappano, scomparsa improvvisamente lo scorso agosto a 49 anni.
Alla Libreria Claudiana di Milano sono accorsi in tantissimi, amici, colleghi, lettori.
Ad alternarsi sul palco, introdotti dal direttore della Fondazione Cdec Michele Sarfatti, coloro che con Alessandra Chiappano avevano condiviso una parte dei suoi molteplici impegni: Fabio Pace, per tanti anni collega della professoressa all’Istituto tecnico Pasolini, Anna Sgherri, già ispettore del Ministero dell’Istruzione, Nadia Baiesi direttrice della Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole, Angela Colombo dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, Bruno Maida, tutor di dottorato di ricerca in Storia contemporanea all’Università di Torino, che Alessandra completò nel 2009.
In questo modo sono state ricordate le molteplici sfaccettature dell’impegno di Alessandra Chiappano, cominciando con i suoi libri, dai materiali didattici per preparare gli insegnanti ai viaggi della Memoria, alla riuscita biografia di Luciana Nissim Momigliano, che ricevette gli elogi di un uomo non facile alle lodi come lo storico Giovanni Miccoli. Poi ancora l’amore della professoressa per la scuola (aveva da poco ricevuto la notizia di aver vinto il concorso di preside), il suo lavoro per numerosi istituti e associazioni e infine la mostra “A noi fu dato in sorte questo tempo” ospitata tra gli altri nel Palazzo del Quirinale.
Tra il pubblico, anche Liliana Segre, sopravvissuta e testimone della Shoah, che ha voluto offrire il suo ricordo di Alessandra “una persona capace di approcciare anche i temi più difficili e delicati con un garbo e una sensibilità incredibili”.
Ad Alessandra Chiappano è stato dedicato negli scorsi giorni anche il doppio appuntamento con il Seminario di formazione per insegnanti a Roma e a Torino, organizzato dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione con Ministero dell’Educazione dell’Università e della Ricerca, Fondazione Cdec, Fondazione Museo della Shoah di Roma, Progetto Memoria di Cdec e Dipartimento Cultura della Comunità ebraica di Roma e Federazione nazionale insegnanti sezione Roma.