moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Pitigrilli e la mazzetta

Dopo la lettura di quanto scritto da Anna Foa su Moked del 23 u.s, desidero far sapere che Pitigrilli era stato allontanato dalla famiglia di mia nonna Margherita, morta nel 1933, già da anni, proprio perché considerato persona pericolosa (e certo non per il contenuto dei suoi scritti dei quali suo padre Dino riferiva in casa Segre Amar, pur senza poterlo nominare).
Devo tuttavia correggere quanto pubblicato su Moked del 23 u.s.: dopo attente ricerche mio Padre Sion ebbe a riconoscere che non era stato arrestato a causa di una denuncia del cugino Pitigrilli che, al contrario, avrebbe operato per far giungere una mazzetta, preparata da mio zio Nello, ai giudici, tramite l’allora capo della polizia Bocchini, affinché fossero clementi nella loro sentenza.

Emanuel Segre Amar

(25 settembre 2013)