moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

“Antisemitismo, condanna sia ferma”

Stasera alle 18.30 a Parigi, da Place de la Nation, saranno in tanti a sfilare assieme agli ebrei francesi per ricordare Mireille Knoll e riaffermare i valori fondamentali da difendere contro la barbarie del terrorismo islamico. Numerose infatti le associazioni che stanno aderendo al corteo, riferisce il Consiglio rappresentativo delle istituzioni ebraiche di Francia che l’ha organizzato.
Solidarietà e impegno di verità contro ogni ipocrisia che non ha confini, con l’Italia ebraica in prima linea.
“Sono certa che comprendete e partecipate assieme a noi tutti il dolore e lo strazio che stiamo attraversando in queste ore, e gli infiniti punti di domanda che una morte tanto orribile e inutile reca con sé. Mi auguro, e lo spero con tutto il cuore, di leggere una vostra ferma condanna e distanza di quanto avvenuto” scrive la Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni in un messaggio inviato alle principali realtà islamiche nazionali.
“Questo tipo di crimine – sottolinea tra gli altri in risposta Abdellah Redouane, segretario generale del Centro islamico culturale d’Italia – ci interpella tutti per manifestare la nostra solidarietà con i familiari della vittima e condannare con fermezza questo atto ignobile e ingiustificato. Ognuno di noi è chiamato ad assumersi le proprie responsabilità nell’impegnarsi con i giovani per far risaltare nei loro cuori i valori della convivenza, della pace e prima di tutto della sacralità della vita”.
Una cerimonia in memoria dell’anziana donna, sfuggita in gioventù al rastrellamento del Vel d’Hiv e barbaramente uccisa dal vicino di casa musulmano, si svolgerà questa sera alle 20 presso il Tempio Maggiore di Roma. Una iniziativa che nasce “per denunciare il clima terribile in cui sono ancora costretti a vivere” gli ebrei francesi, su iniziativa della presidente della Comunità ebraica Ruth Dureghello e del rabbino capo rav Riccardo Di Segni. Saranno tra gli altri presenti la sindaca Virginia Raggi, rappresentanti della Regione Lazio e dei partiti che stanno aderendo.
La Comunità ebraica milanese partecipa e sostiene la marcia bianca organizzata per quest’oggi dall’Executive Committee of Bne’ Berith Europe e, annunciano i due copresidenti Milo Hasbani e Raffaele Besso, accenderà candele in tutte le sinagoghe milanesi alla vigilia di Pesach. Ad intervenire, con un invito a non abbassare mai la guardia, anche il presidente del Bne’ Berith Italia Paolo Foà.

(28 marzo 2018)