moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: anna segre

La violenza dell’utopia

Al termine di un dibattito scolastico su Israele e Palestina svolto (contrariamente ai miei timori) in modo pacato e amichevole, con interventi intelligenti da parte degli studenti, arriva l’ultimo discorso che si autoproclama conciliante, una voce femminile che dichiara di …

Il lavoro in più

Verso la fine della parashà di Shemot che leggeremo domani c’è un episodio che ho sempre trovato straordinariamente attuale: in seguito alla richiesta di lasciar partire il popolo d’Israele, la prima reazione del faraone è di non fornire più la …

Cultura italiana

Al di là della caso specifico di un’assemblea comunitaria (sulla quale l’Unione informa di ieri ha già riferito dettagliatamente), mi pare valga la pena di riflettere su cosa si intenda esattamente quando si afferma che si ricerca un Rabbino “di …

Due rabbini ortodossi, tre opinioni ortodosse

Quando ho ricevuto l’invito a partecipare alla tavola rotonda del 25 novembre organizzata da Toscana ebraica in occasione dei suoi 25 anni su “Comunità ebraiche e rabbini” ho dato per scontato che avessero pensato a me in quanto noi ebrei …

29 novembre

Per la cultura ebraica le coincidenze di date non sono mai casuali; anche quando un evento luttuoso si sovrappone ad uno lieto (per esempio con la distruzione degli ebrei minacciata da Hamman di cui si ha notizia intorno a Pesach, …

Chi dà fastidio ai nemici di Israele

Giustamente Rossella Tercatin nel suo resoconto sulla serata milanese di JCall di martedì scorso si è concentrata sui discorsi degli oratori e non ha dato spazio ai violenti interventi visceralmente antisraeliani, in effetti non certo meritevoli di menzione per il …

Il miracolo di Grossman

C’è qualcosa di straordinario nel modo in cui i lettori italiani accolgono David Grossman. Non solo per l’affetto e il calore che lo circondano, ma anche perché almeno di fronte a lui si lasciano da parte una volta tanto le …

Poche parole nella vita di tutti

Le Poste Italiane emetteranno il 10 novembre un francobollo da 75 centesimi dedicato a Primo Levi. Chissà quanti tra coloro che lo useranno (il francobollo sarà commercializzato in quasi tre milioni di esemplari) faranno caso alle parole iniziali di Se …

Elezioni in piccolo

Periodo di elezioni nelle scuole superiori: i ragazzi sono chiamati a scegliere i propri rappresentanti di classe e d’istituto; per quest’ultimo nella mia scuola, forse a causa di un sistema elettorale che potremmo definire“minoritario” (volto a favorire l’elezione di rappresentanti …

L’immagine dell’insegnante

Si è appena concluso il mese di Tishrì con le sue feste e mi ritrovo a domandarmi con un po’ di preoccupazione e un po’ di malinconia come avrò la possibilità di festeggiare l’anno prossimo. La proposta governativa di una …