Tag: rosh hashanah

Ritorni, rimpianti e speranze

Ci sono abitudini che sono diventate per noi ancora più preziose dopo averle perdute e ritrovate più volte nel corso dell’ultimo anno (la pizza appena uscita da un forno a legna, il cinema su grande e grandissimo schermo, le camminate …

Ravvedersi seriamente

“Voi siete oggi tutti quanti presenti davanti al Signore vostro D-o….” (Devarìm 29;9)
La parashà che leggeremo questo Shabbat inizia con queste parole che debbono farci riflettere molto, anche perché la parashà di nitzavim viene sempre letta lo Shabbat che …

…propositi

Si fanno sempre dei buoni propositi nel passaggio all’anno nuovo. Non vorrei sembrare troppo ottimista. Mi accontenterei di non peggiorare. Shanà tovà umetuqà.

David Bidussa, storico sociale delle idee

5777 – Un anno per la condivisione

bessomilo hasbaniAlla vigilia di Kippur e in questo nuovo anno appena iniziato, il messaggio che vogliamo inviare è quello della necessità di collaborare, di trovare punti di accordo e superare le divisioni, nella nostra Comunità così come nell’ebraismo italiano. Nella nostra …

5777 – Un anno di coraggio

de paz Quest’anno è contraddistinto dal numero 77, che è associato alla parola ebraica ‘oz’, forza. Parola che ripetiamo tutti i venerdì sera, come è scritto: “Il Signore darà la forza al suo popolo, il Signore benedirà il suo popolo con la …

5777- Un anno di unità

locci Abbiamo celebrato l’inizio di questo nuovo anno e le preghiere che facciamo fino al giorno di Kippur richiamano tutti noi al senso di unità e unicità del popolo ebraico.
Rabbi Moshè Chayym Luzzatto spiega che lo scopo di Rosh Hashanah …

Rosh Hashanah 5777
“Restiamo uniti, è la nostra forza”

happy-rivlin“Restiamo uniti, è la nostra forza”. È questo l’augurio che il capo dello Stato israeliano Reuven Rivlin ha mandato non solo agli israeliani ma al popolo ebraico tutto, in occasione di Rosh Hashanah, il capodanno ebraico che al tramonto segnerà …

Rosh Hashannah 5777
“Italia-Israele, futuro insieme”

sachsA poche settimane dal mio insediamento in qualità di nuovo ambasciatore d’Israele in Italia, ringrazio Pagine Ebraiche per la gradita occasione di poter scrivere queste righe di presentazione.
Nel poco tempo trascorso dal mio arrivo a Roma con la mia …

Rosh Hashanah 5777
“Collaborare per il futuro di tutti”

In queste ore dolorose di ultimo commiato a Shimon Peres, in questi giorni di ulteriori manifestazione di odio razziale e boicottaggio di manifestazioni culturali, in queste settimane che hanno visto ancora terribili atti di terrorismo in Israele e il suo mancato riconoscimento al diritto di esistere da parte di molte nazioni non affatto unite, in questi ultimi mesi nei quali l’Europa intera e altri remoti luoghi subiscono strazianti massacri, disintegrazione, sfinimento dei più basilari valori dell’umanità, in questi ultimi anni di trasmissione continua di odio attraverso le reti sociali e globali dell’orrore, in questi momenti nei quali la nostra resilienza è messa a dura prova, il nostro sguardo deve mantenersi fermo e deciso, la nostra capacità di agire collaborativamente più determinata, il nostro spirito e la nostra fiducia nel cambiamento immutati, la nostra Tikvà cantata a voce alta.
Nell'avviarci agli ultimi preparativi per le festività solenni che tra pochissimo si stanno per celebrare, e prima di raccoglierci ciascuno nelle proprie preghiere, invio a voi tutti l’augurio che l’anno 5777 sia ricco di iniziative, di piccole e grandi gioie che attraversano il nostro quotidiano, di Unione delle, e nelle, nostre Comunità, di giovani che con fiducia guardano e coltivano il loro futuro, di una Gerusalemme Capitale che festeggia il suo giubileo e irradia la sua unicità, di una continua fioritura - in ogni campo - di una Israele, che con la sua bandiera, rappresenta i valori della vita, della convivenza e della pace.
Shanà Tova u-mevorechet a voi tutti,
***
Noemi Di Segni, presidente UCEI