moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Tag: firenze

memoria fi

Binario 16, Firenze non dimentica

Solenne commemorazione al binario 16 della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella in ricordo della partenza del primo convoglio di deportati verso i campi di sterminio, che avvenne il 9 novembre del 1943. Erano presenti tra gli altri i gonfaloni …

6 novembre ’43, Firenze ricorda

Dal 2013 la Comunità di Sant’Egidio ricorda la deportazione degli ebrei di Firenze, avviata il 6 novembre del 1943, con un pellegrinaggio della Memoria nelle strade del centro storico che termina alla sinagoga di via Farini. Ieri sera, in questa …

wallenb

Wallenberg, l’omaggio al diplomatico Giusto

È un riconoscimento alla memoria di un uomo Giusto quello avviato questa mattina nell’area check in al primo piano del terminal dell’aeroporto di Firenze.
Da oggi infatti, in quegli spazi, ha trovato collocazione una statua in ricordo di Raoul Wallenberg, …

Il Limmud – “Daniela, donna speciale”

Una leader di Comunità sempre presente, disponibile, concreta. Ma anche l’amica e persona di valore, in grado con le sue azioni di trasmettere profondo amore per la vita. Un impegno sempre portato avanti col sorriso. 
È stata una serata carica …

Firenze e la sua liberazione
nel segno di Daniela

Schermata 2019-08-12 alle 12.32.25“Firenze è stata e continuerà ad essere una città per la libertà, per i diritti umani, qui è stata cancellata per la prima volta nella storia dell’umanità la pena di morte, è una città che si è liberata dai nazifascisti”, …

Daniela Misul, il sorriso del coraggio

Ci si chiede talvolta dove sia andato a nascondersi il nostro orgoglio di essere ebrei italiani. Quando la fatica di andarselo a cercare in questi anni si faceva più ardua, mi rendo conto adesso di essermi messo coraggio pensando all’esempio …

“Piccole Comunità, grandi opportunità”

“Piccolo è bello”. È il motto che fa da sfondo ai lavori di un seminario internazionale in svolgimento a Firenze, organizzato dallo European Council of Jewish Communities con la collaborazione dell’American Jewish Joint Distribution Committee e della Comunità ebraica locale. …

Firenze – “Io, una Jane Austen ebrea”

C’è chi l’ha chiamato “il Philip Roth inglese”. Ma lui si trova più a suo agio nei panni di “Jane Austen ebrea”. Una definizione che, a suo dire, rispecchierebbe non solo la sua ebraicità ma anche la sua profonda appartenenza …