Tag: Omer

Omer…

La conta dell’Omer, da Pesakh a Shavuòt, è anche una metafora di una progressiva ascesa verso la definizione di un’identità. Eppure, nel conteggio indichiamo i giorni passati anziché quelli che mancano all’atteso appuntamento della ricezione della Torah. Come se in …

Omer – La festa della libertà

Oggi si conclude il conteggio di 49 giorni iniziato il secondo giorno di Pesach. Per la precisione, abbiamo contato sia i giorni che le settimane. Ad esempio, l’altro ieri abbiamo contato “oggi sono 48 giorni che sono 6 settimane e …

Omer – Il nuovo è vietato dalla Torah

“Chadàsh asùr min ha-Torah” (il nuovo è vietato dalla Torah) è un’espressione abbastanza nota fra gli addetti ai lavori, ma non tanto per il suo significato nell’ambito della Halakha (legge ebraica) quanto per l’uso meta-halakhico che ne è (stato) fatto. …

purezza…

“U-sfartèm lakhèm mi-machoràth ha-Shabbàth eth ‘Òmer ha-tenufà, shéva‘ shabbathòth temimòth tihyéna”, “Conterete per voi dall’indomani della festa l’Òmer dell’elevazione, sette settimane complete saranno”. Con questo verso la Torà prescrive il conteggio dei giorni del periodo dell’‘Òmer, cioè del periodo tra …

Omer – La Torah senza tempo e senza spazio

Nelle settimane precedenti abbiamo visto che la data in cui furono donati al popolo d’Israele i Dieci Comandamenti e il resto della Torah rimane incerta. Nel Talmud si discute se fosse il 6 o il 7 di Sivan. L’incertezza deriva …

Omer…

Il conteggio dell’òmer sembra una specie di marcia trionfale che porta all’uscita dall’Egitto a Shavu’òt, dalla conquista della libertà al dono della Torà. In questa marcia trionfale c’è però una nota stonata. Il periodo dell’òmer è anche un periodo di …

Omer…

Non è casuale che in questo periodo di transizione dell’Omer che va da Pesach a Shavuòt, contraddistinto da un susseguirsi di momenti di gioia e momenti di lutto, si passa anche da Yom HaShoah a Yom Hatzmaùt a distanza di …

Omer – La Torah del giorno dopo

La settimana scorsa ci siamo domandati perché il conteggio dell’Omer va da un numero piccolo a uno più grande, giacché dovrebbe trasmettere il sentimento dell’aspettativa del giorno in cui fu donata la Torah a Israele e quindi sarebbe più logico …

giorni…

Dal secondo giorno di Pèsach fino a Shavu’òt si contano i giorni. Secondo un’interpretazione più diffusa contiamo i giorni che separano l’uscita dall’Egitto dal Mattàn Torà. Qualcuno però obietta che se così fosse dovremmo fare un conto alla rovescia, dovremmo …

Rav J. D. Soloveitchik e il conteggio dell’Omer

Al ricordo di Rav Soloveitchik è dedicato un convegno organizzato dal Collegio Rabbinico Italiano e dall’Assemblea Rabbinica Italiana, in collaborazione con l’Istituto Eretz Hemdah di Gerusalemme, che si svolgerà a Roma la settimana prossima, il 9 e 10 aprile, 14° …