Tag: razza

La parola razza

Si discute nuovamente se abolire o meno il termine “razza”, presente anche nella nostra Costituzione. Che le razze non esistano è noto, e la scienza più recente lo ha dimostrato a sufficienza. E confesso che anche io sono stata favorevole …

Il buco nero

vercelliC’è chi ritiene che ci si debba impegnare per difendere la «razza bianca» dalla sua contrazione demografica e, in estrema ipotesi, dalla sua possibile estinzione a venire. Peraltro, in una sorta di involontaria par condicio, già alcuni mesi fa un’esponente …

La moda del lapsus

Anna SegreSi può dire qualunque cosa purché poi si dichiari che si è trattato di un lapsus? Gli allievi interrogati lo fanno in continuazione: danno una risposta, guardano la faccia dell’insegnante e poi eventualmente si correggono affermando che è stato un …

Storie – Costituzione e “razze”

avaglianoAltro che “pura razza italiana”, come recitavano le leggi razziste del 1938. Il nostro popolo è frutto dell’incrocio fra mille etnie. Ne parla l’interessante libro “Italiani. Come il DNA ci aiuta a capire chi siamo”, di Giovanni Destro Bisol e …

…razza

Come giustamente sottolineava Anna Foa in un post di qualche settimana fa, l’appello degli antropologi italiani per eliminare la parola razza dalla legislazione e dalla costituzione italiana andrebbe supportato con convinzione. Questa strada è già stata percorsa con successo …

L’invenzione della “razza”

ishot-386“Razza. Un’invenzione nefasta senza valore scientifico”. È il titolo di un ampio approfondimento che appare oggi sull’inserto domenicale La Lettura del Corriere della sera e in cui si riferisce dell’inadeguatezza del concetto di ‘razza’, delle “suggestioni pericolose” che lo stesso …

La Carta e la “razza”, voci a confronto

Recita l’articolo terzo della Costituzione: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. A 67 anni dalla …

Qui Roma – Italiani, ‘brava gente’ di pura razza

avagliano razzaSettantacinque anni fa le Leggi Razziste misero al bando dal consesso sociale italiano quella minoranza ebraica che da lì a qualche anno avrebbe fronteggiato il genocidio nazista. Quale impatto ebbe quella discriminazione sulla comunità ebraica? E come reagì la società a quell’improvviso accanimento contro una minoranza che aveva partecipato a pieno titolo al Risorgimento? E ancora, quale percezione si ha oggi di quel momento storico? Temi che gli storici Mario Avagliano e Marco Palmieri hanno sviluppato nel loro recente saggio “Di pura Razza Italiana” (cui Pagine Ebraiche in distribuzione dedica uno speciale approfondimento curato da Daniel Reichel).

…razze

Nel mondo politico e intellettuale francese, ci riferisce Le Monde di sabato scorso, si discute se cancellare o meno dalla Costituzione il termine “razza”. Dato per assodato che le razze, da un punto di vista genetico, non esistono, le obiezioni …