moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Categoria: Idee

Verdetto divino

sermonetaSiamo ormai in dirittura d’arrivo con la conclusione di questo lungo periodo dell’anno in cui cadono le festività autunnali del nostro calendario.
Domenica sarà Hosha’anà Rabbà, chiamato anche Yom ha Chatimà – Giorno della suggellazione in cui, dopo un lungo …

“Shoah party”

gadi luzzatto vogheraNon sono mostri, ma usano i mostri della nostra società per parlare agli adulti. Cosa ci vogliono dire i ragazzini (ai quali si discute di concedere diritto di voto) che frequentavano la chat di WhatsApp denominata provocatoriamente “Shoah party”? Ci …

Una precarietà stabile

anna segreSukkot grandi e piccole, sobrie o decorate, private o comunitarie (e anche una di kibbutz). Senza dubbio le differenze tra l’una e l’altra non mancano, eppure quando ripenso a tutte le sukkot che ho visto nella mia vita ho l’impressione …

Rojava, speranza di futuro

francesco bassanoNon si può tacere di fronte all’invasione turca del Rojava solo perché i curdi hanno combattuto contro i tagliagole di Daesh, o perché questi tra le proprie milizie hanno molte ragazze sorridenti. I curdi siriani hanno salvato migliaia di ezidi …

Ticketless – La casa dei morti

cavaglionA quanti si interrogano – e magari mugugnano – intorno al recente documento UE sui totalitarismi e sull’equiparazione nazismo-comunismo, il consiglio da dare è semplice: rileggere i libri di quanti hanno avuto la disgrazia di subire la persecuzione di entrambi …

Canti di Dachau

Lotoro officialNell’aprile 2020 eseguirò a Dachau le opere scritte nel KZ Dachau dal compositore e comandante della polizia austriaca Richard Böhm.
Nato a Vienna il 27 maggio 1890, Böhm studiò Legge e pianoforte presso il Conservatorio della sua città natale; nel …

Duci e truci

claudio vercelliMentre con piglio ducesco il leader maxismo di Ankara “spezza le reni” ad una pavida ed improvvisamente afona Unione europea, minacciandola di gettargli addosso frotte (anche flotte?) e sciami di migranti, da lui altrimenti cortesemente trattenuti previa corresponsione di laute …

Luzzatto e i suoi detrattori

calimani darioUn popolo come gli altri. Il titolo dell’ultimo libro di Sergio Luzzatto sembra scelto apposta per aprire una discussione.
Non siamo mai stati un popolo come gli altri. Siamo certamente stati e siamo persone come le altre, ma popolo come …

Dialogo in libreria

bidussa“Dialogo”, la parola (ma soprattutto la “pratica del”) talvolta si traduce in grammatica delle buone maniere. In alcuni casi invece, è percorso duro, dove non si concedono favori, ma si cerca di andare al fondo delle cose, senza pensare di …

Vangeli, documenti ebraici

Giorgio BerrutoÈ certamente vero che ogni documento è la somma di tutte le letture, le interpretazioni, le strumentalizzazioni, gli usi che ne sono stati e ne sono fatti. Ma è altrettanto vero che un documento è legato strettamente al contesto di …